.:: Filo ::.

Home > FILO > Autoimpiego e autoimprenditorialità > Assegnazione del marchio collettivo "Tuscia Viterbese" - Camera di commercio di Viterbo
Assegnazione del marchio collettivo "Tuscia Viterbese" - Camera di commercio di Viterbo

Assegnazione del marchio di qualità “Tuscia Viterbese” alle imprese locali, con sede legale o unità locali operative in provincia di Viterbo, operanti nei seguenti comparti:
artigianato tipico e tradizionale (ceramiche artistiche, gioielleria, oreficeria)
attività turistico-ricettive (agriturismi, alberghi, ristoranti)
produzioni tipiche agroalimentari (carni, frutta e verdura, olio, prodotti da forno, produzioni biologiche, vino).
Il marchio, a carattere collettivo, è di proprietà della Camera di commercio e viene concesso in licenza d'uso agli operatori economici che ne fanno richiesta.
L'iniziativa è volta ad offrire ai soggetti licenziatari la possibilità di certificare la qualità dei propri prodotti e servizi attraverso un riconoscimento provinciale che ne garantisce la rispondenza a standard elevati.
Per utilizzare il marchio occorre possedere i requisiti previsti dall'apposito regolamento. La sussistenza dei requisiti viene valutata e verificata da un apposito Comitato di Gestione e Controllo anche in tempi successivi al rilascio della licenza.

 

Per saperne di piú: Marchio Tuscia Viterbese   Cdc Viterbo

Vedi pagine simili per:

Target: Imprenditori e aspiranti imprenditori
Tipologia: Bandi
Territorio:
Data di pubblicazione: 29/09/2015 19:19
Data di aggiornamento: 30/09/2015 13:04