.:: Filo ::.

Home > Numeri e storie dagli Sportelli per l'imprenditorialità giovanile > Numero quindici, 14 novembre 2014 > La rete premia un'italiana come migliore startup del Web Summit
La rete premia un'italiana come migliore startup del Web Summit

Domenico Colucci, 25 anni, E Vincenzo Dentamaro, 29, da Bari sono volati a Dublino per partecipare al Web Summit 2014 e presentare la loro startup “Nextome” e indovinate? Il voto popolare l’ha premiata come migliore idea tra le startup alfa della kermesse dublinese battendo 1999 concorrenti.
“Per noi è una grande soddisfazione. In realtà non sapevamo nemmeno di quanto fosse virale questa votazione, abbiamo partecipato con le altre duemila startup del Summit, poi ci è arrivata la notizia. Quasi seimila voti, da non crederci” dice Colucci.

 

Ma che cos’è Nextome? Nextome.org è una startup per la localizzazione di persone in ambienti chiusi, dove, in sostanza, il Gps non arriva. Si basa su tecnologia Beacon  e permette di individuare il posizionamento per smartphone e e tablet, ma anche di fare cose tramite bluetooth come individuare la posizione di una persona con errore di un metro massimo; sapere quali sono i posti più frequentati (e quelli meno) in un museo, in uno stand, ma anche in un supermercato; condividere sui social luoghi e posizioni frequentati.

 

Leggi l’articolo su http://blog.startupitalia.eu   

 

Fonte: Startupitalia.eu
 

Data di pubblicazione: 14/11/2014 10:33
Data di aggiornamento: 14/11/2014 10:35