.:: Filo ::.

Home > Comunicazione > News 2014 > Garanzia per i Giovani: al via il Piano italiano per l'occupabilità
Garanzia per i Giovani: al via il Piano italiano per l'occupabilità
uploaded/NEWS/Giovani_Grandi.jpg

Informare i giovani sulle misure messe in campo a sostegno dell'occupazione e spingerli ad attivarsi per cogliere le opportunità. Sono gli obiettivi del Piano italiano per la “Garanzia Giovani”, progetto europeo avviato con lo scopo di favorire l'ingresso delle giovani generazioni nel mercato del lavoro.
Il "Piano italiano di attuazione della Garanzia per i Giovani" è stato predisposto dalla Struttura di Missione, istituita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, composta dai rappresentanti del Ministero e delle sue agenzie tecniche - ISFOL e Italia Lavoro - del MIUR, MISE, MEF, del Dipartimento della Gioventù, dell'INPS, delle Regioni e Province Autonome, delle Province e Unioncamere.

In particolare la "Garanzia per i Giovani" intende:

  • offrire una risposta concreta ai ragazzi e alle ragazze che ogni anno si affacciano al mondo del lavoro dopo la conclusione degli studi
  • prevedere azioni mirate ai giovani disoccupati che hanno necessità di ricevere un'adeguata attenzione da parte delle strutture preposte alle politiche attive del lavoro.


Il Piano italiano per la Garanzia Giovani prevede:

  • Informazione – un sistema universale di informazione e orientamento a cui il giovane accede registrandosi attraverso vari punti di contatto: il sito Garanzia Giovani, il portale Cliclavoro, i portali regionali, i Servizi per l'Impiego e altri servizi competenti, sportelli ad hoc che saranno aperti presso gli istituti di istruzione e formazione.
  • Orientamento – Dopo la registrazione e un primo colloquio nella fase di accoglienza, al giovane verrà indicato un percorso di orientamento individuale destinato a definire un progetto personalizzato di formazione o lavorativo/professionale.
  • Colloqui – Il Piano italiano intende offrire ai giovani l'opportunità di un colloquio specializzato da parte di orientatori qualificati che preparino i giovani all'ingresso nel mercato del lavoro con percorsi di costruzione del curriculum e di autovalutazione delle esperienze e delle competenze
  • Percorsi – Ai giovani che presenteranno i requisiti verrà offerto un finanziamento diretto (bonus, voucher, ecc.) per accedere ad una gamma di possibili percorsi: contratto di lavoro dipendente, apprendistato o tirocinio, servizio civile, lavoro autonomo.
  • Comunicazione – Per informare i giovani delle misure messe in campo dal Piano italiano e spingerli ad attivarsi per cogliere le opportunità descritte, è stato predisposto un piano di comunicazione integrata.


Per maggiori informazioni consultare:

 

Vedi pagine simili per:

Target: Imprenditori e aspiranti imprenditori, Occupati, Persone in cerca di lavoro, Studenti e allievi istruzione e formazione
Data di pubblicazione: 02/05/2014 12:09
Data di aggiornamento: 09/06/2014 10:23