.:: Filo ::.

Home > > Formazione professionale: accreditamento > Modello di riferimento

Voci Collegate

Newsletter "Numeri e storie"

Modello di riferimento

In base all’Accordo Stato – Regioni del 18.2.2000, Allegato A, il modello di accreditamento dei soggetti che intendono realizzare progetti di formazione professionale con fondi pubblici, può essere sommariamente descritta nel seguente modo.
L’accreditamento viene rilasciato a sedi che erogano servizi orientativi e a sedi che erogano servizi formativi.
La sede formativa accreditata offre i propri servizi a target differenziati e riconducibili a tre macrotipologie formative:

 

  • obbligo formativo;
  • formazione superiore;
  • formazione continua.

 

La sede formativa eroga:

 

  • servizi formativi;
  • servizi connessi all’inserimento lavorativo;

 

L’espressione “servizi formativi” comprende:

 

  • l’intervento “corsuale”, ma anche la formazione individualizzata e a distanza;
  • la funzione della erogazione del servizio;
  • analisi del fabbisogno, progettazione, valutazione e gestione (erogazione) dell’intervento.

 

La formazione attraverso la realizzazione di corsi didattici, nella sua articolazione più complessa (ad es. nelle tipologie di formazione al lavoro), si articola in tre momenti:

 

  •  accoglienza:
  • Azioni finalizzate alla conoscenza delle proprie potenzialità, alla rimotivazione, alla socializzazione e all’integrazione del gruppo-corso, alla conoscenza del contesto e del progetto formativo, alla definizione e condivisione del “contratto formativo”, anche in applicazione della normativa vigente relativa alla “carta dei servizi”;
  • formazione:
  • Azioni di acquisizione di competenze professionali secondo una predefinita sequenza di moduli formativi realizzati in aula, laboratorio, stage;
  •  formazione per l’inserimento.

 

Azioni finalizzate all’acquisizione di competenze metodologiche per attivare strategie personali di entrata nel mondo del lavoro o come lavoratore dipendente o come lavoratore autonomo.
La formazione individualizzata è un intervento finalizzato all’acquisizione di competenze professionali, mediante:

 

  • la partecipazione “individuale” a formazione mediante corsi con la utilizzazione di “bonus” finanziari e/o la fruizione di congedi lavorativi;
  • il tutoring sul lavoro ad individui o piccoli gruppi da parte di esperti;
  • la utilizzazione di FAD con materiale cartaceo e/o multimediale.

 

I “servizi connessi all’inserimento lavorativo” comprendono il sostegno nella ricerca e nell’entrata nella vita attiva (come dipendente o nelle diverse forme di job creation).
La sede accreditata per i servizi orientativi eroga quindi azioni:

 

  • d’informazione;
  • di formazione orientativa;
  • di consulenza orientativa;
  • finalizzate a promuovere l’auto orientamento e a supportare la definizione di percorsi personali di formazione e lavoro.

 

Data: 04/12/2008
Fonte: Redazione

 

Data di pubblicazione: 17/10/2013 12:24
Data di aggiornamento: 17/10/2013 12:29