.:: Filo ::.

Home > > Formazione professionale: accreditamento > Il nuovo sistema di accreditamento

Voci Collegate

Newsletter "Numeri e storie"

Il nuovo sistema di accreditamento

La Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha approvato il 20 marzo 2008 il nuovo sistema di accreditamento delle strutture formative. Il Ministero del Lavoro, il Ministero della Pubblica istruzione, il Ministero dell’Università e ricerca, le Regioni e le Province Autonome hanno infatti un’intesa per definire gli standard minimi del nuovo sistema di accreditamento delle strutture formative per la qualità dei servizi.


L’accordo prevede di individuare un set minimo di principi, criteri, requisiti e linee di indirizzo per l’accreditamento delle strutture formative. Lo scopo è di garantire un livello di qualità dell’offerta condiviso da tutte le amministrazioni.


È previsto anche di configurare questo set minimo come un sistema di regole progressivamente attuabile e di escludere all’interno dell’accreditamento specifici soggetti. Le Regioni e le Province autonome possono individuare ulteriori requisiti in coerenza con le caratteristiche socio-economiche dei rispettivi territori e con le esigenze di apprendimento permanente dei cittadini.

 

Consulta il testo dell’intesa sul nuovo sistema di accreditamento delle strutture formative.

 

Data: 04/12/2008
Fonte: Redazione

 

Data di pubblicazione: 17/10/2013 11:58
Data di aggiornamento: 17/10/2013 12:05