.:: Filo ::.

Home > > Le Camere di commercio > Orientamento, formazione, alternanza

Voci Collegate

Newsletter "Numeri e storie"

Orientamento, formazione, alternanza

Le Camere di commercio sanno che per uscire dalla crisi e sostenere la competitività e lo sviluppo dei tessuti produttivi si deve puntare su qualità e valorizzazione del capitale umano.
Per questo, c’è un filo rosso che corre nel sistema camerale per favorire le potenzialità dei giovani, rendere spendibile la loro formazione e fluidificare le dinamiche di incontro tra domanda e offerta di lavoro.

 

Cooperare per orientare e formare


L’Area Promozione Servizi alle Imprese di Unioncamere promuove, coordina e realizza le strategie nazionali, le iniziative di rete e gli interventi territoriali delle strutture camerali sui temi dell’alternanza scuola-lavoro, del passaggio dei giovani dal mondo della scuola o dell’università a quello del lavoro e dell’impresa, dei rapporti tra sistemi formativi e mondo della produzione.
Il rafforzamento delle competenze relative alla «cooperazione con le istituzioni scolastiche e universitarie, in materia di alternanza scuola-lavoro e per l’orientamento al lavoro e alle professioni», previsto dall’art. 2 del D. Lgs. 23/2010 di riforma delle Camere di commercio, rappresenta un riconoscimento al sistema camerale per le sue funzioni di collegamento tra canali formativi ed esigenze delle imprese e dei territori.

 

Un network per i giovani e le imprese
 

Alle imprese, Unioncamere, le Camere di commercio e le loro Aziende speciali offrono maggiori possibilità di trovare professionalità e competenze necessarie per innovarsi e svilupparsi, ma anche di assumere un ruolo da protagoniste nei processi formativi, per colmare le distanze tra scuola e lavoro.
Ai giovani sono date più chance per fare esperienza diretta di come funzioni il mondo del lavoro. Il Sistema Informativo Polaris è una «rete connettiva» tra scuole, imprese e ragazzi per i progetti di alternanza e per i tirocini formativi e di orientamento.
Si aggiungono le azioni di orientamento nelle scelte formative e professionali di giovani e adulti, il Premio «Scuola, Creatività e Innovazione» e le collaborazioni con il Miur per il riordino del canale dell’istruzione tecnica e professionale e il decollo dell’istruzione e formazione tecnica superiore.

 

Laboratori territoriali per capire ciò che cercano le imprese e per far crescere le risorse umane
 

Per facilitare l’incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, il sistema camerale sperimenta da anni i Laboratori territoriali per «fare rete» e creare partenariati forti con i soggetti impegnati a migliorare l’offerta formativa locale e creare nuovi percorsi di comunicazione e orientamento. Il punto di partenza è la rilevazione dei fabbisogni di professionalità delle imprese attraverso Excelsior, per progettare indirizzi di studio e rendere più flessibili quelli esistenti.
Completano il quadro delle attività la diffusione della cultura del lavoro imprenditoriale e autoimpiego e la salvaguardia dell’occupabilità, attraverso l’aggiornamento permanente degli occupati e l’assunzione di giovani laureati, tecnici e professionalità di alto livello. Se la formazione è una continua crescita e «manutenzione » delle proprie competenze, cui sono dedicate iniziative come l’università telematica Universitas Mercatorum, anche l’orientamento per il sistema camerale è un’azione imprescindibile che investe la persona lungo tutto l’arco della propria vita.
 

Tutto ciò per poter contare su risorse umane pronte per affrontare con le imprese, nell’interesse della collettività, le sfide dell’economia globale.

 

Scuola, Università, Lavoro
L’orientamento in azione permanente.

Dalla scuola all’impresa
L’importanza dell’alternanza scuola-lavoro.

Quando la scuola illumina l’impresa
Dalla formazione alle «idee eccellenti».

Formare per l’innovazione e lo sviluppo
Dall’istruzione tecnica e professionale al rilancio del sistema Ifts.

Stage e tirocini
Una formazione sul lavoro per il lavoro.

A scuola in azienda
Il progetto e il portale Polaris.

«Job creation»
La cultura d’impresa per l’autoimpiego.

Rapporti consolidati in via di sviluppo
Università, Alta Formazione e Formazione continua.

Alte professionalità
Attrarre, formare e inserire talenti stranieri.

Laboratori Territoriali
Sviluppo del capitale umano e incontro domanda-offerta di formazione e lavoro.

Fare rete
Le relazioni e gli accordi istituzionali.

Portali e strumenti editoriali
Per l’orientamento, per l’alternanza scuola-lavoro, gli stage e i tirocini.

Orientamento, formazione e mercato del lavoro
Unioncamere e il territorio.

 

Data: 27/06/2010
Fonte: Redazione

Data di pubblicazione: 11/10/2013 12:50
Data di aggiornamento: 11/10/2013 13:03