.:: Filo ::.

Home > > Continuare a studiare conviene > Perchè bisogna proseguire

Newsletter "Numeri e storie"

Perchè bisogna proseguire

La strada che si inizia a percorrere dopo la terza media è decisiva per il futuro; un cattivo inizio rischia di pregiudicare le future possibilità di carriera, di soddisfazione e di reddito. Le tecnologie produttive sono sempre più sofisticate e le industrie oggi, mentre da una parte si liberano del personale generico, dall’altra lamentano la mancanza di personale qualificato.
Nel futuro ognuno dovrà abituarsi a cambiare lavoro con una certa frequenza, ma dovrà anche disporre degli strumenti per poterlo fare. Per riqualificarsi, occorre avere una solida base culturale, la capacità di rispondere ed adeguarsi ai cambiamenti, la disponibilità ad aggiornarsi.
Per queste ragioni, proseguire gli studi è ormai una condizione indispensabile per avere maggiori possibilità di un buon ingresso nel lavoro e di una carriera professionale migliore. Condizione recepita anche dal Legislatore che nel 1999 ha introdotto l’obbligo formativo che impone ai ragazzi un percorso di studio e formazione fino ai 18 anni.
È’ importante inoltre che ragazzi e genitori discutano a fondo con gli insegnanti, che sono la fonte di informazione più attendibile sulle reali capacità scolastiche degli studenti.

Data: 09/11/2009
Fonte: Redazione

Data di pubblicazione: 08/10/2013 12:25
Data di aggiornamento: 08/10/2013 12:27