.:: Filo ::.

Home > FILO > Autoimpiego e autoimprenditorialità > Gestione e valorizzazione dei beni e delle aziende confiscate alle mafie - CdC di Lecce
Gestione e valorizzazione dei beni e delle aziende confiscate alle mafie - CdC di Lecce
/uploaded/Giovani.jpg

Martedì 9 maggio 2017 alle ore 9,00, presso la Sala Conferenze della Camera di commercio  di Lecce, si terrà una giornata formativa dal titolo “La gestione e la valorizzazione dei beni e delle aziende confiscate alla mafia”. L’iniziativa, promossa dalla Camera di commercio di Lecce, nell’ambito del progetto di Unioncamere nazionale “La gestione e la valorizzazione delle aziende confiscate”, in collaborazione con la Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce, la Prefettura di Lecce, la Regione Puglia e l’Associazione Libera, si propone di sensibilizzare e di accompagnare al riutilizzo dei beni confiscati alla mafia, al fine di accrescere le opportunità di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro attraverso l’autoimprenditorialità. Nel corso dell’evento, sarà presentato un “Concorso di idee” destinato agli studenti degli Istituti Superiori della provincia di Lecce che, attraverso la simulazione d’impresa,  realizzeranno una Idea Imprenditoriale, avente per oggetto la produzione e lo scambio di beni e servizi di utilità sociale su alcuni beni confiscati insistenti nel territorio salentino. Le proposte giudicate più innovative, intuitive e realistiche saranno premiate con un contributo all’Istituto Superiore, finalizzato ad esperienze formative in materia di beni ed aziende confiscate. Per partecipare al corso è necessario compilare il modulo di adesione.

Per saperne di piú: Camera di commerco di Lecce
Territorio:
Data di pubblicazione: 02/05/2017 15:05
Data di aggiornamento: 02/05/2017 16:49