.:: Filo ::.

Home > > La patente europea del computer (ECDL)

Newsletter "Numeri e storie"

La patente europea del computer (ECDL)

La Patente Europea per l’uso del Computer (ECDL, European Computer Driving License) è una certificazione riconosciuta in 17 paesi europei che attesta la capacità di lavorare col personal computer, in modo autonomo o in rete, nell’ambito di un’azienda, un ente pubblico o uno studio professionale.  Il programma è coordinato dal CEPIS (Council of European Professional Informatic Societies) e gestito per l’Italia dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico).


L’ECDL è una certificazione di carattere internazionale in quanto i suoi test sono stati uniformati nei diversi Paesi essi vengano effettuati.

 

Si tratta di un corso di formazione informatica suddiviso in sette moduli e realizzato per:

  • coloro che sono alla ricerca della prima occupazione;
  • desiderano ricollocarsi sul mercato del lavoro;
  • per dipendenti o professionisti che vogliono migliorare posizione o qualità del proprio modo di lavorare.

 

Anche per i datori di lavoro, l’ECDL rappresenta uno strumento utile alla verifica delle competenze del personale dipendente e di quello in corso di assunzione, in fatto di competenze informatiche di base e utilizzo del PC nelle mansioni di uso comune.


Per ottenere l’ECDL il candidato deve acquistare presso un Test Center riconosciuto dall’AICA una “Skills Card”, la tessera su cui verranno registrati gli esami sostenuti. Superati tutti i 7 esami previsti, il candidato acquisisce il diritto di ottenere il rilascio dell’ECDL.

 

La Skills Card ha validità di tre anni dalla data della sua emissione, è individuale e riporta i dati anagrafici del titolare e un numero di serie registrato dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico) che certifica a livello nazionale il programma ECDL. Gli esami previsti per il conseguimento della ECDL (uno di natura teorica sui concetti della tecnologia dell’informazione, gli altri sei di tipo pratico che verificano la capacità nell’uso effettivo del computer) vengono sostenuti presso lo stesso Centro che ha rilasciato la “Skills Card”. La partecipazione al programma ECDL si va estendendo anche al di fuori dell’Europa; si delinea dunque una evoluzione da ECDL a ICDL (International Computer Driving License).

 

Ecco alcune aziende europee che hanno adottato l’ECDL come standard:
 

  • Gran Bretagna GEC Marconi, Shell UK, Greenall Restaurants, Ernst & Young, Bank of England, Vehicle Inspectorate, Health Services;
  • Irlanda AIB Bank, Bank of Ireland, Pfizer, Guiness Beer, Irish Life Insurance, Northern Telecom;
  • Svezia ABB, SEB, TETRA PACK, Handelsbanken, Volvo, Nord Banken, Sparbanken, Poste, Ericsson;
  • Norvegia Norsk Hydro, Exxon, Telenor, Statoil, Sparebank Nord Norge, Aker Shipyard;
  • Danimarca Danske Bank, Unibank, Realkredit Danmark, BG Bank;
  • Germania Siemens, Henkel, BMW.

 

Data di pubblicazione: 09/10/2013 14:09
Data di aggiornamento: 20/10/2014 16:06