.:: Filo ::.

Newsletter "Numeri e storie"

Autoimprenditorialità per giovani e donne a tasso zero

Pronte le agevolazioni previste dalla legge del 2000 sugli incentivi all’autoimprenditorialità e all’autoimpiego per donne e giovani che vogliono creare un’impresa: si tratta di un finanziamento agevolato, a tasso zero, che copre il 75% delle spese, per investimenti fino a 1,5 milioni di euro. E’ previsto dal decreto ministeriale dello Sviluppo Economico 140/2015 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 5 settembre (http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/09/05/15G00154/sg), in attuazione dell‘articolo 24 del Dlgs 185/2000. Vengono così fissati criteri e modalità per la concessione di agevolazioni volte a sostenere nuova imprenditorialità «attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito». A partire dal prossimo 13 gennaio 2016 infatti, sarà possibile compilare - esclusivamente per via elettronica- le domande utilizzando la piattaforma informativa messa a disposizione nel sito internet di Invitalia.
Le risorse finanziarie a disposizione sono pari a 50 milioni di euro.

Vai alla scheda informativa


 

Data di pubblicazione: 22/10/2015 15:16
Data di aggiornamento: 22/10/2015 16:57