.:: Filo ::.

Newsletter "Numeri e storie"

Il business model proposto: elemento fondante per attuare una strategia d'impresa
/uploaded/newsletter/n.101/news1.png

Abbiamo sempre evidenziato che il progetto formativo “Crescere Imprenditori” aiuta il neet ad analizzare e mettere su carta un’idea di impresa attraverso la redazione di un business plan, che costituisce il fine ultimo del percorso. Non abbiamo mai parlato, invece, più in dettaglio, di che cosa viene insegnato durante i corsi. Ebbene, quali strumenti di lavoro offrono i docenti ai ragazzi che frequentano i corsi? Quali metodi di studio insegnano ai neet per sostenerli nello sviluppo del proprio progetto d’impresa? Molti sono i temi che vengono affrontati: le forme giuridiche d’impresa, i contratti di lavoro, gli aspetti fiscali, l’analisi di mercato. Ma, per creare un business plan vincente, è necessario anche saper realizzare un “business model canvas”.

Il business model canvas è uno strumento strategico in grado di rappresentare il modo in cui un’impresa svolge le proprie attività al fine di generare flussi reddituali, mettendo in luce come diverse componenti dell’organizzazione vengano assemblate e come queste interagiscano tra loro per poter raggiungere gli obiettivi di fondo. Questo studio aiuta il management aziendale a mappare e strutturare il modello di business a cui l’intera impresa si riferisce e descrive il fondamento logico di come un’organizzazione crea, trasferisce e acquisisce valore.

Sfruttando la logica del “pensiero visivo”, il business model canvas, che si costruisce su 9 elementi di base, crea una sorta di linguaggio universale: ciò consente di condividere e semplificare concetti complessi che riguardano il funzionamento dell’azienda, rendendoli comprensibili a tutti.

Può sembrare uno strumento per manager di grandi aziende o per imprenditori di startup innovative d’oltreoceano, ma è in realtà uno strumento ideale per avere una visuale chiara e schematica di un qualsiasi progetto di business, dal nuovo prodotto che vogliamo produrre, alla riapertura della pizzeria fino al grande progetto industriale.

Imparare a costruire un business model canvas è fondamentale per un imprenditore perché anche se un business plan non sopravvivesse ad un incontro con un cliente, il business model canvas può essere costantemente riutilizzato.

La conoscenza di una disciplina è il presupposto per utilizzarla al meglio. Anche a questa esigenza cercano di rispondere i percorsi di formazione e accompagnamento di “Crescere Imprenditori”.

Per saperne di piú: Filo Unioncamere
Data di pubblicazione: 24/10/2016 13:12
Data di aggiornamento: 24/10/2016 14:48